Titolo

Dimensioni font: A- A+

Home > Documentazione > Notiziario Distrettuale > Dai nostri Club > CONVEGNO SULLE DIPENDENZE GIOVANILI

Scarica l'articolo in PDF

CONVEGNO SULLE DIPENDENZE GIOVANILI

Arezzo, Borsa Merci Sabato 25 Marzo 2017 Rotary Club Arezzo

CONVEGNO SULLE DIPENDENZE GIOVANILI:

I DANNI NEUROLOGICI DA ALCOOL E

SOSTANZE STUPEFACENTI.

I Club ed i Distretti rotariani promuovono e sviluppano progetti di informazione

e formazione giovanile in grado di sostenere i bisogni fondamentali delle nuove

generazioni, ossia salute, diritti della persona, istruzione, lavoro ed autorealizzazione.

In tale ambito il Rotary Club Arezzo, con la partecipazione degli altri Club Service

della città, ha promosso ed organizzato l’importante e significativo odierno

Convegno socio sanitario per la realizzazione del Progetto per la conoscenza

consapevole per la prevenzione delle dipendenze giovanili da alcool e sostanze

stupefacenti e conseguenti danni neurologici permanenti.

Tale Progetto, che si inquadra nell’”Azione Giovanile” di pubblico interesse e nell’Area

Istituzionale rotariana d’Intervento di “Prevenzione e cura delle malattie”, integra

ed implementa il Progetto Triennale GIONA (Giornate Oncologiche Aretine) sulle

“Dipendenze da alcool e fumo” già iniziato il 6 Maggio 2016 e in svolgimento Venerdì

12 Maggio 2017 e Venerdì 11 Maggio 2018.

Il Convegno è stato sviluppato in partnership con gli stessi Soggetti Istituzionali

AUSL Toscana Sud/Est, CALCIT Arezzo ed in collaborazione con Federfarma Arezzo,

Fondazione Cesalpino Arezzo e Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo, nonché con

l’essenziale coinvolgimento dei Dirigenti Scolastici, Rappresentanti degli Studenti e

dei Genitori delle Scuole Medie Superiori di Arezzo:

Istituto Tecnico Industriale Statale “G.Galilei”

Liceo Pedagogico e Linguistico “Vittoria Colonna”

I.S.I.S. “Buonarroti – Fossombroni”

Liceo Scientifico, Linguistico e Sportivo “F.Redi”

Istituto Comprensivo “Piero della Francesca”

Liceo Classico e Musicale “F.Petrarca”

Aderiscono anche le Associazioni ed Onlus CSA Arezzo, Futuro Aretino che si

occupano, insieme alle famiglie, dei problemi legati alle dipendenze giovanili e con

l’invito alla partecipazione esteso a tutta la Cittadinanza.

Per le indubbie finalità sociali e formative dell’iniziativa riguardante l’attuale rilevante

e drammatica problematica sociale nel suo complesso, il Rotary Club Arezzo ha

ottenuto l’importante Patrocinio del Comune di Arezzo, dell’Ufficio Scolastico

Regionale e della Camera di Commercio di Arezzo.

Rivolgo infine, a nome di tutti i Club Service partecipanti, i più sentiti ringraziamenti

ai Relatori, alle Autorità, Istituzioni, Associazioni ed in particolare ai Rappresentanti

degli Studenti e dei Genitori che hanno permesso, con il loro indispensabile

coinvolgimento e contributo, il concreto ed il proficuo svolgimento del Convegno odierno.

(Mercoledì 15 Marzo 2017)

Torna indietro